Cavallo

By -Lovely -

Il potere del Cavallo

Il Cavallo ha il potere del viaggio e della libertà.
Ha permesso all'uomo di accorciare le distanze nello spazio e nel tempo.
Di visitare nuove terre e conquistarle - è dunque alleato nelle battaglie.
Anche se oggi è usato solo per diporto, gli spiriti dei mezzi trasporto,
in particolare treno e automobile, ma anche le navi e in generale
i motori hanno il potere del Cavallo.
La cui potenza infatti misuriamo in cavalli-vapore.
Il cavallo dello sciamano è il tamburo e il suo suono rapido è il
galoppo degli zoccoli attraverso gli altri mondi.
Spesso il Cavallo ci conduce anche nell'ultimo viaggio, perciò ha
poteri di psicopompo (guida delle anime), e alcuni cavalli
possono risiedere nell'Oltretomba.
A volte gli sciamani viaggiando nelle zone più profonde del Mondo
Inferiore, là dove'è posta la Terra dei Morti, s'imbattono in
un cavallo dal mantello nero o rosso cupo, che al posto degli occhi
ha due globi neri e lucidi - poiché là sotto la vista ordinaria non serve più.
Se lo incontrate, è un cavallo infernale, alleato delle divinità dell'Ade
e spesso compagno di gioco dei bambini morti anzitempo.

Possente, elegante e regale, capace di condurci lontano, il cavallo
gestisce le forze dell'istinto, che però non sono mai pienamente controllabili
senza privarli di potere - perciò è anche ombroso e facile preda del panico.
Dobbiamo saperlo padroneggiare altrimenti ci scaraventerà a terra e calpesterà con gli zoccoli.
Elementi

Gli Spiriti dei Cavalli fuoriescono dai recessi della terra, generati dal Fuoco sotterraneo.
Oppure dal mare, come ci ricordano le onde grandi che chiamiamo cavalloni
La spuma del mare sono criniere di cavalli bianchi o la bava nella bocca di destreri al galoppo sfrenato,
canta Omero nell'Iliade. Per questo il Cavallo ha i poteri del Fuoco e dell'Acqua.
Ha il potere di far scaturire una sorgente battendo in terra con lo zoccolo e di chiamare
gli spiriti della pioggia.
Se perciò abbiamo bisogno di trovare l'acqua in un terreno oppure
una nuova sorgente di emozioni e nutrimento spirituale o affettivo nella nostra vita,
ci può aiutare lo spirito del Cavallo.

Mondo vegetale

Animale lunare, ha il potere della sessualità (e quindi della fertilità) e
conosce le acque sotterranee che governano la crescita delle piante.
Il cavallo protegge quindi la coltivazione del grano e dei cereali
in genere, di cui si nutre.
Gli Spiriti ctoni (ossia delle profondità della terra), come il cavallo,
una volta domati diventano protettori dei campi coltivati, cioè della terra domata.
Inoltre il cavallo come spirito della guerra, offre il suo potere
per combattere i flagelli delle colture.
Il suo potere di fertilità a favore del raccolto sembra risiedere
soprattutto nella coda .

Il Cavallo come messaggero

Il Cavallo vi offre il potere di viaggiare e di essere liberi, di riappropriarvi di voi
stessi, del vostro tempo e del futuro.
Dovete però distinguere il tipo di cavallo, il suo mantello, il colore, se domato o no.
Cavalli scuri o marroni portano forze ctonie se sono irrequieti o selvaggi possono
anche portarvi una grande energia sessuale, se docili possono forse recare
il potere della fertilità della terra o nei campi materiali della vita.
Cavalli chiari o bianchi sono messaggeri dei mondi uranici, vengono dagli astri,
dal Sole o dal Mondo Superiore di cui incarnano i poteri.
Un cavallo alato ha spesso il potere di sognare e operare grandi imprese spirituali o dell'intelletto.
Congiunto al Vento, è il nostro potere psichico personale (carattere, lucidità, consapevolezza),
chiamato dai Mongoli il Cavallo del Vento.

Un cavallo infernale può essere nei sogni portatore di un presagio di morte.
A volte appare come un cavallo morto, poiché il cavallo morto in questo mondo è vivo nell'Oltretomba.

Il Cavallo come alleato

Il Cavallo è veloce e rapido, resistente, istintivo e sensibile, potente sessualmente,
fertile. Se selvatico, è amante della libertà.
E' regale e ha il potere della battaglia, i cui carri guidava un tempo alla vittoria.
Può proteggere in ogni tipo di viaggio e proteggere la vostra automobile o moto.

Chi ha il Cavallo come animale di potere può assumere caratteristiche diverse
a seconda del tipo di cavallo, che comunque è meglio sia selvaggio.
In generale sarà o potrà diventare un viaggiatore libero, capace
di sentire gli spiriti e di avere improvvise premonizioni, umorale e ombroso.
Si realizzerà viaggiando e visitando altri luoghi, letteralmente e no.
Spesso amerà i motori, le automobili, più ancora le moto.
Quando un luogo o un campo di attività non può dargli più nulla o lo danneggia, la sua via
del potere sarà di farsi condurre dal suo Cavallo altrove.
Il cavallo è però un animale di branco e realizza la sua libertà
nel gruppo e, chi lo ha come alleato, se respinto dal suo gruppo,
viaggerà e troverà un nuovo clan cui appartenere.
La sua via del potere passa attraverso il lavoro di gruppo e la comunità.
Deve evitare di farsi dominare dagli istinti e aver cura dei propri polmoni, assai delicati nel cavallo.

Fase espansiva

Il Cavallo, grazie alla rapidità ma anche al ritmo della sua corsa, è spirito signore del Tempo.
Non per caso i suoi zoccoli battono come un orologio.
Sorge dal fuoco ctonio, attaversa indenne la terra del freddo e della morte,
e quindi anche l'inverno, fino alla luce e alla primavera, dando vita al grano dorato.
A marzo infatti gli antichi romani festeggiavano le Equinie, e dopo il raccolto il 15 ottobre
un cavallo veniva sacrificato a Marte.
Il Cavallo perciò è espansivo-attivo per tutto l'anno: durante l'inverno
corre attraverso il mondo infero, mentre in primavera-estate fino a metà autunno
percorre la terra alla luce del sole. Lo stesso simbolismo si ha tra notte e giorno.
Come spirito del Viaggio e della corsa del Tempo, il Cavallo porta
i poteri sotterranei e del fondo del mare fino alla luce del sole
e perfino su nel Cielo e nel Mondo Superiore. Ha perciò il potere
di tramutare e sublimare le energie dei mondi inferi, di trasformarle in forze creative intellettuali e uraniche.
Il Fuoco vulcanico viene portato dal cavallo alato Pegaso nel Cielo
dove diviene il fulmine di Zeus, ossia il fuoco celeste.
Così da animale lunare nel suo viaggio diventa solare, da nero o rosso cupo,
diventa prima sauro o baio (terrestre), poi bianco e a volte alato.

Parti del corpo

E' forte il potere del cavallo sulla sessualità.
Anche qui l'energia sessuale può essere trasformata durante la corsa,
perciò è associato agli organi di riproduzione soprattutto il cavallo scuro o sauro.
Altrettanto potere nelle gambe e nei piedi.
Può trarre aiuto dallo spirito di un cavallo chi abbia problemi in queste zone.
Ma il cavallo dà potere a tutto il corpo poiché diventa in effetti
il corpo del cavaliere (che è la testa).
Oggi dà potere anche all'automobile o alla moto, che sono diventati il corpo dei nuovi viaggiatori.